fbpx

Da Molare al mare di Genova Voltri

Molare (AL) / impegnativo / 106 km / 2000 D+

B

DESCRIZIONE

Strada Zitta a cura di Guido Turbolento Basilisco
É un bell’itinerario per raggiungere il mare con un gioco di prestigio in cui si arriva al passo del Turchino sia all’andata che al ritorno, sempre in discesa e senza percorrere la galleria omonima.

read more

E’ questa un’area tra Appennini e mare che apprezziamo moltissimo. Un po’ per via della Milano-Sanremo, un po’ perchè erano le strade di Coppi, ma anche del Diavolo Rosso. Altre Strade Zitte in zona percorrono grosso modo queste strade, tutte con qualche variante intrigante:

Pensieri e Pedali

Effetto Dolcetto

Passo del Turchino e del Faiallo

Capanne di Marcarolo e Bocchetta

Da Molare al monte Beigua

b

PROFILO TECNICO

Si parte da Molare sulla strada verso Cassinelle-Olbicella, facendo attenzione al bivio subito a sinistra per Olbicella. Si percorre così in dolce salita una strada in parte sterrata che costeggia l’Orba.

read more

Attraverserete il fiume per arrivare a Tiglieto (382 mt) con l’antico ponte romanico sulla sinistra.  Da Tiglieto la strada comincia a salire con più decisione ma sempre pedalabile in direzione di Acquabianca e del Passo del Faiallo (1050 mt). Dal passo in poi la strada è una meravigliosa balconata da cui, tempo permettendo, vedrete il mare. In discesa si raggiunge così il Turchino (532 mt) nel punto in cui la galleria finisce sul lato ligure.  Seguendo la statale si raggiunge rapidamente Genova Voltri dove sull’Aurelia a destra troverete un bar per rifocillarvi e a piazza Odicini un buon gelato, il lungomare, la spiaggia e la possibilità di fare un bagno.

Il ritorno ripercorre per pochissimi chilometri la statale per il Turchino fino a staccarsi con una stradina sulla destra in direzione di Acquasanta, il centro termale di Genova. Da lì in poi la stradina si fa ancora più stretta e zitta, tanto che ci incontrate anche le pecore al pascolo. Si sale cosi sino a 600 mt per scendere al passo del Turchino e ritrovarsi sul lato Nord della galleria. Tutta discesa lungo la provinciale sino ad Ovada, poi a sinistra per Molare dove si chiude l’anello. La provinciale è ovviamente un po’ trafficata e in parte sovrastata dall’autostrada, ma scorre veloce per concludere il giro con 106 Km e 2000 m di dislivello.

Chi ha tempo e gambe e vuole evitare la statale può deviare a Rossiglione a sinistra per Tiglieto per poi riprendere il percorso dell’andata

EFFETTUA IL LOGIN PER OTTENERE LA TRACCIA

I percorsi sono in costante aggiornamento tuttavia, per le più recenti modifiche alla viabilità locale, alcune indicazioni potrebbero non corrispondere alla nuova viabilità.

SOSTIENI IL PROGETTO LE STRADE ZITTE

L’obiettivo è tutelare e valorizzare il paesaggio italiano. Se condividi la nostra visione, se scarichi le tracce dei percorsi proposti, se vuoi che Turbolento continui a creare nuove Strade Zitte per far conoscere l’Italia meno conosciuta, sostieni il nostro progetto con la tua donazione.

BUONE PEDALATE - ENJOY YOUR RIDE