fbpx

Grand Tour Lombardia / 10 Como-Varese-Vigevano

Como / impegnativo / 140 km / 1000D+

B

DESCRIZIONE

Grand Tour della Lombardia 10 

Dal lungolago di Como si sale a San Fermo della Battaglia, direzione Ovest verso la Valmorea, la sua vecchia ferrovia e il brusco strappo per Cantello.

read more

Si attraversa Varese in direzione Nord: Brinzio, Orino e Gavirate – lago di Varese, lago di Monate, Sesto Calende. Pan Perduto e Naviglio Grande. Si attraversa il Ticino al ponte di Turbigo. A Sud sul percorso MilanoGravel per raggiungere Vigevano, in parte su asfalto, in parte su sterrato.

b

PROFILO TECNICO

Da San Fermo della Battaglia a Cavallasca, Parè, Drezzo, Uggiate, Valmorea e Cagno. Mentre si scende verso Malnate, piacevolissima e veloce discesa nel bosco, attenzione a non perdere sulla sinistra (tornante molto stretto) la deviazione per Cantello.

read more

Si attraversa la vecchia e dimenticata ferrovia della Val Morea per risalire con breve e brusco strappo all’abitato di Cantello.

Discesa a Varese, si attraversa la provinciale, “strappetto” che sale a Viale Belforte. Abbastanza trafficato, ma inevitabile, una volta dotato di pista ciclabile. La viabilità di Varese è diabolicamente contorta, inevitabile in bici dover affrontare al contrario qualche senso unico, per riuscire a raggiungere Viale Aguggiari e la giusta direzione per il Brinzio. Suggeriamo vivamente di seguire la traccia gpx per non perdersi.

Si esce dalla città in direzione nord, la strada sale, al primo bivio si tiene la destra salendo a S.Ambrogio Olona, si supera il bivio per il Sacro Monte proseguendo in direzione Rasa di Velate per arrivare con dolcissima salita al Brinzio – 510mslm.

Si scende verso Castello Cabiaglio, quindi Orino e Gavirate/Lago di Varese ovest. Superato Biandronno si lascia la ciclabile, si attraversa la provinciale in direzione di Cascina Monteggia e Travedona, lago di Monate, Cadrezzate, Osmate, Lentate Verbano, Sesto Calende.

Dritti verso il Ticino si arriva alla ciclabile, alla diga del Pan Perduto e via verso Sud. Siamo ora sulla rete ciclabile “Lombardia in Bici” lungo il canale industriale a est del Ticino e successivamente lungo il Naviglio Grande.

Pochi chilometri dopo aver superato il Binda Bici Bar di Nosate, all’altezza di Turbigo si lascia il Naviglio grande per portarsi al ponte ferro-stradale sul Ticino. Subito dopo il ponte a sinistra, sempre in direzione Sud, ci si mette sul percorso della MilanoGravel per raggiungere la Piazza Ducale di Vigevano, in parte su asfalto, in parte su sterrato.

EFFETTUA IL LOGIN PER OTTENERE LA TRACCIA

I percorsi sono in costante aggiornamento tuttavia, per le più recenti modifiche alla viabilità locale, alcune indicazioni potrebbero non corrispondere alla nuova viabilità.

SOSTIENI IL PROGETTO LE STRADE ZITTE

L’obiettivo è tutelare e valorizzare il paesaggio italiano. Se condividi la nostra visione, se scarichi le tracce dei percorsi proposti, se vuoi che Turbolento continui a creare nuove Strade Zitte per far conoscere l’Italia meno conosciuta, sostieni il nostro progetto con la tua donazione.

BUONE PEDALATE - ENJOY YOUR RIDE