fbpx

Grand Tour Lombardia / 2 Cremona-Mantova

Cremona / medio / 95 km / pianura

B

DESCRIZIONE

Grand Tour Lombardia 2

Seconda tappa di pianura, anche in questo caso frazionabile in due parti con tappa notte a Sabbioneta. Si lascia Cremona in direzione Bosco ex-Parmigiano.

read more

Quindi lungo il corso del Po tra Stagno Lombardo, Isola Pescaroli, Casalmaggiore e Sabbioneta. Breve tratto sterrato tra Villa Pasquali e San Matteo (Parco dell’Oglio Sud). Ponte di barche sull’Oglio. Da Borgoforte a Nord per raggiungere Mantova da strada Chiavica/San Silvestro. Palazzo Tè e Piazza Sordello.

b

PROFILO TECNICO

Usciti da Cremona in direzione Bosco ex Parmigiano si seguono le indicazioni per Stagno Lombardo, quindi Ca’ de Gatti e San daniele Po. Sono strade molto tranquille che a tratti seguono gli argini del grande fiume, a tratti presentano rettilinei che in bici sembrano infiniti e inaffrontabili.

read more

Nella stagione del “caldone”, come lo chiamano i local, è preferibile partire di buon’ora.
Da San Daniele Po – località Isola Pascaroli – il percorso si dirige verso Casalmaggiore, superando nell’ordine: Motta Baluffi, Torricella del Pizzo, Gussola e Martignana. In poco più di 25 km si raggiunge Casalmaggiore. Da qui la direzione è il Santuario di Santa Maria alla Fontana quindi Ponteterra e Sabbioneta, la città a misura d’uomo, ideata e progettata da Vespasiano Gonzaga.

Si esce dalla città dalla “Porta Principale”, imboccando la piccola strada di campagna che porta a Villa Pasquali, Squarzanella e San Matteo. E’ questo il tratto più suggestivo del percorso, siamo nel Parco Regionale dell’Oglio, fiume che attraversiamo lungo il caratteristico ponte di barche. Poco dopo il ponte l’Oglio si immette nel Po e si pedala di nuovo lungo l’argine.

A Borgoforte si abbandona l’argine in direzione Nord verso Mantova che si raggiunge in circa 15km lungo la piccola Strada Chiavica, con ingresso in città da San Silvestro.

Anche questa tappa può essere spezzata in due parti, con tappa notte a Sabbioneta.

 

EFFETTUA IL LOGIN PER OTTENERE LA TRACCIA

I percorsi sono in costante aggiornamento tuttavia, per le più recenti modifiche alla viabilità locale, alcune indicazioni potrebbero non corrispondere alla nuova viabilità.

SOSTIENI IL PROGETTO LE STRADE ZITTE

L’obiettivo è tutelare e valorizzare il paesaggio italiano. Se condividi la nostra visione, se scarichi le tracce dei percorsi proposti, se vuoi che Turbolento continui a creare nuove Strade Zitte per far conoscere l’Italia meno conosciuta, sostieni il nostro progetto con la tua donazione.

BUONE PEDALATE - ENJOY YOUR RIDE