fbpx

GRAVEL BONSAI

Milano / facile/ 46 km / pianura

k

DESCRIZIONE

Milano Gravel Roads, ottimo percorso per allenamento invernale. Partenza e arrivo San Cristoforo al Naviglio Grande. Una metà abbondante del percorso è gravel con tratti di single track.

read more

Si esce da Milano dal quartiere Barona, attraversando il ponticello sul Naviglio di fronte alla chiesetta, quindi via Pestalozzi, passando dalla Stazione delle Biciclette, quindi via Venosta e via Cusi, attraversando Famagosta. A destra in via Ovada, semaforo quindi a sinistra in via Barona, Barrio’s e poi la scoperta di come la città lascia spazio alla campagna. Cascina Battivacco quindi i campi verso Assago. Dove si abbandona l’asfalto per il terreno gravel.

b

PROFILO TECNICO

Uscendo da Milano via Barona, si punta alla zona residenziale di Assago, i cui palazzi si vedono alla nostra destra. All’incrocio a T di via Bardolino, a destra verso la cascina San Marco dove si abbandona l’asfalto per lo sterrato. Aggirata la cascina, sulla sinistra rispetto alla direzione di marcia, si prende il tratturo nei campi alla nostra sinistra. Al primo bivio suggeriamo di tenere la destra, anche se la traccia (single track) che va a sinistra si riunisce alla principale in prossimità del campo di baseball di Assago.

read more

Si prosegue entrando nella zona residenziale di Assago, riferimento al campanile. Pochi metri dopo il semaforo a sinistra seguendo le indicazioni per il centro. Si attraversa la ZTL uscendo in direzione sud imboccando la vecchia strada abbandonata che sfila sulla destra rispetto al cimitero. Attenzione all’attraversamento in prossimità del cavalcavia che supera la tangenziale. Superata la cascina Bazzana a destra verso Gudo Gambaredo. Da qui, se non si ha dimestichezza con i luoghi, meglio seguire la traccia gpx. Da Gudo si segue la piccola strada per la Cascina Santa Marta e Zibido. Superata la Casina Parazzolo si abbandona l’asfalto voltando a destra sullo sterrato che ci porta ai laghi di San Pietro Cusico. Qui si attraversa la provinciale seguendo il percorso che collega i due Navigli Pavese e Grande. Per non perdersi è consigliabile muoversi con un navigatore, ma anche sbagliare strada e scoprire dove si va a finire può essere divertente. In fondo siete a pochi chilometri dalla città. A nord rispetto alla vostra posizione tornate sul Naviglio Grande. A ovest pedalate in direzione di Morimondo. Con un po’ di senso dell’orientamento e l’aiuto di google map, anche senza un navigatore ve la caverete egregiamente.

Per visualizzare le tracce gpx sul vostro smartphone è sufficiente scaricare una App tipo Track Viewer (gratuita).

EFFETTUA IL LOGIN PER OTTENERE LA TRACCIA

I percorsi sono in costante aggiornamento tuttavia, per le più recenti modifiche alla viabilità locale, alcune indicazioni potrebbero non corrispondere alla nuova viabilità.

SOSTIENI IL PROGETTO LE STRADE ZITTE

L’obiettivo è tutelare e valorizzare il paesaggio italiano. Se condividi la nostra visione, se scarichi le tracce dei percorsi proposti, se vuoi che Turbolento continui a creare nuove Strade Zitte per far conoscere l’Italia meno conosciuta, sostieni il nostro progetto con la tua donazione.

BUONE PEDALATE - ENJOY YOUR RIDE